Il mare in città, a Bologna
22 gennaio 2011
Zoover mi sceglie come Zoovernauta del mese di Marzo 2011
8 marzo 2011

In fundo è Sulcis

Sulcis

Il Sulcis è un angolo di Sardegna quasi segreto che si trova nella zona sud-occidentale dell’isola, proprio in fondo ;-).

Un luogo che profuma di ginepro e mirto, dove dune di sabbia bianchissima, piccoli borghi, chiesette rupestri e resti di antiche civiltà sono nascoste da una macchia mediterranea aspra e selvaggia, che si erge a guardiano, quasi a volerne preservare la bellezza sconvolgente e poco comune, capace di far perdere il fiato. Dopo aver visitato questa zona, non potrete fare a meno di provare un’ attrazione quasi magnetica, alla quale sarà difficile resistere una volta finito il viaggio.

Sulcis

Solo dopo l’esperienza, ritornati alla vita di tutti i giorni, vi ritroverete a cercare le foto, a rivedere i filmati, a ricordare il profumo del sale sulla pelle e il gusto del cibo che vi faranno pensare ai luoghi visitati, sperando di poterci tornare il prima possibile o forse per sempre.

Il Sulcis è una zona in cui il tempo scorre lento, la gente è autentica, le tradizioni sono ancora vive  e la natura è rigogliosa.  Il passato storico sta riemergendo prepotentemente con un sentimento di fierezza che vince l’imbarazzo, grazie all’amore di tanti giovani, esuli e non, che si stanno riconciliando con questa madre – matrigna. Terra che tante volte li ha messi a dura prova, rifiutandoli e allontanandoli, ma l’amore per una madre e le radici è più forte di qualsiasi rifiuto, anche il più crudele.

I comuni che fanno parte del Sulcis sono:

Bugerru, Calasetta, Carbonia, Carloforte, Domus de Maria, Domusnovas

Gonnesa, Masua, Nebida, Nuxis, Portoscuso, Pula, Perdaxius, S.Antioco

Sant’Anna Arresi, San Giovanni Suergiu, Santadi, Siliqua, Teulada, Tratalias,

Villamassargia, Villaperuccio.

Come si arriva nel Sulcis?

Si arriva in aereo o in nave.

Consiglio l’aeroporto di Cagliari Elmas, per chi sceglie l’aereo, perchè è quello più vicino alla vostra destinazione. Una volta in aeroporto dovrete noleggiare l’ auto dato che i mezzi pubblici per arrivare nel Sulcis sono pochi e in alta stagione le coincidenze potrebbero saltare. La macchina in ogni caso è il modo migliore per spostarvi in tutta libertà e riuscire a vedere più luoghi.

Tenete presente che molte località si visitano in una sola giornata. Per ottimizzare il vostro tempo e soprattutto per evitare “il tutto esaurito”, vi consiglio di visitare la sezione autonoleggi prima di fare il biglietto, per regolarvi sulle date in base alla disponibilità dell’auto.

Le compagnie aeree che operano su Cagliari sono:

Ryanair da

  • Bari
  • Cuneo
  • Genova
  • Milano (Orio al Serio)
  • Parma
  • Perugia
  • Pescara
  • Pisa
  • Roma (Ciampino)
  • Trapani
  • Trieste
  • Venezia

Easyjet da

  • Milano Malpensa

Meridiana da

  • Bologna
  • Firenze
  • Milano Linate
  • Napoli
  • Olbia
  • Palermo
  • Roma Fiumicino
  • Torino
  • Verona
  • Venezia

Alitalia da

  • Alghero
  • Ancona
  • Bari
  • Bologna
  • Bolzano
  • Brescia
  • Brindisi
  • Catania
  • Crotone
  • Firenze
  • Foggia
  • Genova
  • Lamezia Terme
  • Lampedusa
  • Milano (Linate)
  • Milano (Malpensa)
  • Milano (Orio al Serio
  • Napoli
  • Olbia
  • Palermo
  • Pantelleria
  • Parma
  • Perugia
  • Pescara
  • Pisa
  • Reggio Calabria
  • Rimini
  • Roma (Fiumicino)
  • Salerno
  • Torino
  • Trapani
  • Trieste
  • Venezia
  • Verona

A chi preferisce la nave, consiglio di prenotare già da ora, perché ci sono delle ottime promozioni, che permettono d’ imbarcare l’auto, la moto o il camper a tariffe veramente vantaggiose.

Io sto a Bologna e personalmente scelgo la linea Livorno – Olbia o Livorno – Golfo Aranci, piuttosto che arrivare fino a Civitavecchia e prendere la nave per Cagliari. Una volta arrivata ad Olbia o Golfo Aranci, imbocco la SS 131 che mi porta fino a Perdaxius, il mio paese d’origine.

Questa scelta mi permette di risparmiare sull’autostrada, perché pago solo fino a Livorno e allo stesso tempo di viaggiare, una volta arrivata in Sardegna, su una strada a 4 corsie. L’unico inconveniente per chi non è pratico della SS131 sono i lavori in corso che si possono incontrare su alcuni tratti.

Nulla di grave, basta fare solo un po’ d’ attenzione e moderare la velocità, capisco che dopo un’attraversata in nave, l’unico desiderio sia quello di arrivare il prima possibile alla meta per iniziare l’ agognata vacanza, con un bel tuffo in mare, ma l’importante è arrivarci 😉 !!

Le compagnie marittime che viaggiano per la Sardegna sono, la Sardinia Ferries , la Moby lines, le Grandi Navi Veloci e Tirrenia. Quest’ultima è l’unica a coprire la linea Civitavecchia – Cagliari.

Recentemente ho viaggiato con le prime due e sono rimasta soddisfatta, per la pulizia, la puntualità nell’attracco e la sicurezza, elemento da non sottovalutare per una ragazza che viaggia spesso da sola. Infatti, quando mi capita di prenotare in ritardo per causa di forza maggiore e nn trovo la poltrona o la cabina, il mio unico compagno di viaggio è il fidato sacco a pelo ;-). Per questo motivo non posso fare a meno di notare certi particolari.

Per quelli che non si fanno problemi ad “alloggiare” senza aver prenotato cabina o poltrona, la Sardinia Ferries è l’ ideale, per via degli spazi ampi. La seconda, invece,  è più adeguata alle famiglie con i bambini, perché all’interno c’è un’area dedicata ai più piccoli, chiamata Children World dove i vostri figli potranno scatenarsi e giocare in attesa dell’arrivo.

Consiglio vivamente ai fanatici del sacco a pelo, di non pensare neanche minimamente di “albergare” nei pressi dell’area, anche se molto allettante per via dei colori e dei tappeti morbidi. Il fracasso e le urla dei bambini vi impediranno di dormire e quando vi accorgerete  del disagio, sarà ormai troppo tardi per trovare un altro spazio libero.

 Le compagnie navali che viaggiano per e da  Olbia

Sardinia Ferries da

  • Genova
  • Livorno
  • Civitavecchia

Tirrenia da

  • Civitavecchia
  • Genova

Moby da

  • Livorno
  • Piombino
  • Genova
  • Civitavecchia

La compagnia che viaggia per Cagliari

Tirrenia da

  • Arbatax
  • Civitavecchia
  • Napoli
  • Palermo
  • Trapani

Lloyd Sardegna è una compagnia mercantile che permette l’imbarco di caravan e roulottes, grazie all’ampiezza dei ponti garage all’aperto. Le cabine sono poche perciò si può soggiornare sul proprio mezzo, per tale motivo i prezzi sono molto interssanti. Vi consiglio di visitare  il sito per maggiori informazioni www.lloydsardegna.it

Qual’è il periodo migliore per visitare il Sulcis?

Contrariamente a quello che si può pensare, il periodo migliore per visitare il Sulcis va da Marzo a Dicembre. Attenzione, perchè solo chi non conosce la Sardegna, la propone esclusivamente come meta estiva. Allora sfatiamo un mitogodiamoci la bellezza di questi luoghi anche in altri periodi dell’anno!!

Se siete curiosi di conoscere le località del Sulcis, avere le informazioni su dove alloggiare e mangiare, vedere eventi tradizionali, vi consiglio di seguire i prossimi post .

Credit Foto: Valentina Notari, Martina Uras, Vincenzo Spina, www.delegazionepse.it,

About Martina Uras

Freelance Social Media Consultant e Blogger | Host at homefortraveller.it *Made in Sardinia-Bologna Based-World Citizen*

2 Comments

  1. roberto ha detto:

    questo post fa proprio risaltare il profondo amore che provi per la tua terra! e davvero invoglia un sacco a visitarla, conoscerla! bellissimo post bellissimo blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *