Martina Uras Due Torri e Nuraghi

Cari viaggiatori, ben arrivati sul mio blog! Mi chiamo Martina, classe ’75, fanatica di viaggi reali e immaginari.

Sono curiosa fino al midollo, amo l’arte, le tradizioni, la natura, gli sport all’aria aperta, il rock e la street photography. Insomma amo la vita. Surfo sul web per passione e bloggo nel tempo libero.

Sono nata nel Sulcis. Durante la mia infanzia ho fatto la spola tra Perdaxius (un paesino tra le colline sulcitane) e l’isola tabarchino-genovese di San Pietro, che per uno scherzo beffardo di madre natura viene collocata in una posizione geografica inconsueta…la Sardegna.

Ho studiato a Pisa, dove tra un party e l’altro mi sono laurea in lingue e letterature straniere. Nel 2002 sono arrivata a Bologna dove tutt’ ora risiedo. Dopo un master in HR, ho iniziato a lavorare in ambito commerciale.

Poi grazie a un corso su WordPress ho iniziato a bloggare e all’inizio del 2015, dopo un anno di programmazione, formazione e duro lavoro, è partito il mio progetto di turismo territoriale homefortravellers.it. Un sogno che si è avverato.

Il nome del mio blog Due Torri e Nuraghi non è solo una questione di “location” ma una curiosa attinenza che ho trovato tra Bologna e il Sulcis (Sardegna), tra le torri e i nuraghi.

I Nuraghi spesso definiti “torri ciclopiche”, sono edifici disseminati per tutta l’isola e hanno un ruolo fondamentale nel paesaggio sardo, tanto da impressionare il visitatore che lo identifica come simbolo misterioso ed emblema della Sardegna.

Così come la Sardegna, anche Bologna in passato era disseminata di torri, la maggior parte sono andate distrutte durante le due guerre. Tra quelle rimaste, le più famose sono la torre degli Asinelli e la Garisenda, riconosciute appunto come simbolo di Bologna.

Ecco siamo giunti alla fine della presentazione, ora che sapete che questo blog è dedicato a Bologna e al mio Sulcis, potete iniziare il vostro viaggio. 🙂 Buona lettura!!